Ricordiamo che l'anno scorso a Spinea veniva offerto il servizio di ScuolaBus, quest'anno no! Ecco il link ad un nostro articolo di luglio:  Scuolabus: l'assessore all'istruzione ignora (o finge di ignorare)!

Nel corso del Consiglio Comunale del 29/10/2015 si è discussa la mozione sul servizio di trasporto scolastico presentata dai consiglieri di minoranza.

Un testo scritto ancora a settembre, prima dell’inizio dell’anno scolastico, quando i genitori preoccupati segnalavano che ancora non vi erano notizie certe e dati definitivi su modalità e costi delle alternative che l’Amministrazione stava mettendo in campo a fronte dell’eliminazione dello scuolabus.

La mozione chiedeva di:

  1. trovare una soluzione nell'immediato per aiutare le famiglie che sono in difficoltà nel trasportare i figli da casa a scuola e ritorno, garantendo anche a loro il servizio di trasporto scolastico secondo quanto previsto dalla L.R. 2/85.
  2. rivedere l’intero sistema di trasporto scolastico al fine di garantire un servizio stabile nel medio e lungo periodo, considerando che la popolazione scolastica cambia ciclicamente e con essa le esigenze e le difficoltà delle famiglie. Questo con l’obbiettivo di trovare una soluzione di trasporto che sia sufficientemente flessibile ma al contempo efficace e durevole nel tempo.

L’assessora Mainardi ha risposto fornendo un riepilogo degli incontri svolti coi genitori a partire dal mese di luglio e continuati a settembre e alcuni dati circa i servizi attivi, ha inoltre ha garantito al Consiglio Comunale che tutte le situazioni sono sotto controllo.

Abbiamo ribadito più volte che per noi è fondamentale fare il punto della situazione e anche un bilancio per capire se, tutto considerato, in termini economici e di energie investite, vi sia stato un risultato positivo o se si debba “aggiustare il tiro”, prendendosi per tempo e per non trovarsi a ogni inizio di anno scolastico a “rincorrere” i singoli casi. La maggioranza però ha negato la disponibilità ad accogliere la nostra richiesta, adducendo a motivazioni a nostro avviso poco solide.

Video dell'intervento in consiglio

Non rinunciamo comunque a tenere monitorata la situazione: è fondamentale che le famiglie possano usufruire di servizi di trasporto scolastico certi, adeguati e che i costi siano congrui sperando che le famiglie ci aiutino in questa azione di controllo segnalandoci le situazioni di criticità.