Territorio e Ambiente

Il Consiglio Comunale del 25 febbraio scorso ha approvato la modifica in riduzione del centro abitato di Spinea, come richiesto in sede di commissione urbanistica dal Movimento 5 Stelle.

Il provvedimento ha sanato una situazione pregressa derivata dalla precedente deliberazione del Consiglio comunale n. 47 del 22.04.2009 che con la motivazione di modifiche al territorio che hanno portato all’estensione del predetto perimetro”, andava ad includere in modo improprio all’interno del centro abitato ampie aree del territorio che non possedevano i requisiti previsti dalla legge.

Mercoledì il Consiglio Comunale si riunisce per approvare l'ex Piano Norma 22 (Area Stazione di Spinea). Spinea svenduta per “30 denari”: che prezzo pagheremo per la famosa piscina che attendiamo da anni? Nell'accordo di pianificazione sono previsti 18.000 mq tra costruzioni alberghiere, residenziali e commerciali. 

Ne avevamo dato annuncio nel nostro precedente post "Efficientamento delle reti di illuminazione e degli edifici pubblici": come Movimento 5 Stelle Spinea nel Consiglio Comunale del 25 settembre 2014 abbiamo presentato la nostra mozione che invitava l’amministrazione ad attivarsi urgentemente per cogliere l’occasione offerta da due bandi regionali in scadenza il 22 ottobre 2014, in particolare per gli interventi mirati all’efficientamento energetico degli edifici scolastici e per gli interventi di miglioramento dell’illuminazione pubblica.

Essendosi il comune di Spinea dotato di Piano di Assetto del Territorio (PAT) il vecchio Piano Regolatore Generale (PRG) è sostituito dal Piano degli Interventi che deve contenere un registro di tutte le varianti, con indicate le date di entrata in vigore di ciascuna e gli ambiti all'interno dei quali le previsioni urbanistiche sono soggette a decadenza. A tale documento, denominato “Registro fondiario della produzione edilizia volumetrica”, è demandato il controllo della quantità di suolo agricolo che viene consumato al fine di verificare che non venga superato il limite di Superficie Agricola Trasformabile (SAT) definito dal PAT (per il comune di Spinea significa che non potranno consumarsi più di 4,67 ha di suolo agricolo nell'ambito dei 10 anni di validità del PAT).

Con la D.G.R. n. 1421/2014, la Regione del Veneto ha approvato due bandi pubblici per la selezione di interventi finanziabili con le risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) in attuazione dell'Asse prioritario 1 - Atmosfera ed Energia da fonte rinnovabile.